Ameglia (La Spezia), brucia un capannone, “ricaduta fibre di amianto”

Schermata 2016-11-01 alle 10.24.39L’incendio di un capannone scoppiato stamani (31/10/2016 ndr) nella piana di Marinella, nel comune di Ameglia (La Spezia) ha provocato una “possibile ricaduta di fibre di amianto per un raggio di 1500 metri. Secondo l’Agenzia regionale per l’Ambiente durante la prima fase dell’incendio è “più probabile che siano state veicolate fibre d’amianto” che si trovavano nel tetto. Arpal ha inviato il rapporto sull’accaduto alla Asl spezzina. Interessati dal rischio amianto circa duemila abitanti delle frazioni dei comuni di Ameglia, Castelnuovo Magra, Ortonovo e Sarzana.

L’incendio del grande capannone adibito a fienile, divampato stamani poco prima delle 8, è stato circoscritto ed è in corso di spegnimento. La protezione civile ha confermato e ribadito le misure di autoprotezione diffuse in mattinata ai cittadini con un sms, consigliando di rimanere a casa con le finestre chiuse. Il rapporto Arpal, inviato alle Asl, sarà recapitato ai sindaci che adotteranno le precauzioni ritenute necessarie. ll comune di Carrara ha diramato un comunicato che recita: “Fino a questo momento dalle competenti autorità ed Enti della Liguria non sono giunte comunicazioni né ufficiali né ufficiose di possibili rischi per la salute pubblica del nostro territorio”.Il Comune di Ameglia ha diramato un messaggio telefonico ai 2700 numeri che normalmente vengono allertati in genere per le allerte meteo o le emergenze, per invitare la popolazione a ritirare i panni stesi, chiudere le finestre e non fare attività all’aria aperta.

Schermata 2016-11-01 alle 10.24.24L’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone è sul posto da questa mattina. Sono state sgomberate tutte le abitazioni nel giro di 1500 metri dal capannone, si tratta due abitazioni dove abitano quattro persone che al momento dell’incendio erano già fuori casa, visto che si tratta di casolari di campagna, sono pronte comunque le strutture ricettive per accogliere queste persone. Le scuole delle due frazioni di Ameglia più prossime alcapannone, a Fiumaretta e Bocca di Magra, resteranno chiuse mercoledì e fino a nuovo ordine. Nel frattempo è stata emessa l’ordinanza che dà prescrizioni alla popolazione per le prossime 48 ore: stare in casa, chidere le finestre e tenere gli animali al riparo. “Purtroppo Arpal e Asl ha registrato che ci possono essere state dispersioni _ dice Giampedrone _ e si possono ancora verificare, è necessario quindi tutelare l’incolumità pubblica”.

Fonte articolo

Fonte foto di copertina

commenti. Commenta l'articolo

Powered by WordPress | Designed by: SEO Consultant | Thanks to los angeles seo, seo jobs and denver colorado